Lions Club Piacenza Il Farnese

Lions Club Piacenza Il Farnese

Anno Sociale 2018-2019


Fotografia

Progetto Sofia nelle scuole dell'Infanzia di Piacenza

I Lions Club Piacenza Il Farnese e Piacenza Ducale hanno dato avvio agli incontri nelle scuole per la sensibilizzazione, l’informazione e la formazione sul tema del primo soccorso.
Negli incontri, ad oggi realizzati presso la scuola materna e dell’infanzia S.Raimondo, sono state illustrate e fatte sperimentare ai partecipanti le tecniche di primo soccorso, con particolare riferimento alla rianimazione cardiopolmonare e all’ostruzione delle vie aeree.
Ampia e interessata la partecipazione di genitori, insegnanti e nonni, che hanno manifestato apprezzamento per l’iniziativa, realizzata anche grazie alla disponibilità della Direttrice Signora Lucia Favari.
I nostri esponenti coinvolti, Lions Renato De Dominicis e Franco Mori, apprezzati per la professionalità dell’intervento e la chiarezza espositiva, stanno predisponendo analoghi incontri presso altri istituti piacentini che si ritiene aderiranno numerosi alla proposta.

Giorgio Bianchi

Fotografia
Fotografia

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina


Fotografia

Una stanza tutta dedicata alla Comunicazione aumentativa alternativa (CAA)

La stanza, nell’ambito degli ambulatori AUSL, è stata attrezzata grazie alla sensibilità e generosità dei club Lions Piacenza Il Farnese e Val d’Arda, supportati anche dall’Associazione Solidarietà Clubs Lions 108 IB3 – Onlus, e dell’azienda Sapio.
Da oggi, è stato messo a disposizione dei pazienti un ambulatorio attrezzato nel quale potranno operare diverse figure (fisiatra, logopedista, fisioterapista, terapista occupazionale, neuropsicologo ma anche infermieri, educatori, ingegneri e tecnici informatici). 
Qui potranno essere utilizzate alcune delle modalità attuative della CAA: tavole di comunicazione, sistemi grafici, tablet, iPad, iPod touch, phone, comunicatori alfabetici o simbolici con immagini o con software di varia complessità o con uscita vocale o con puntatore oculare.
Ne potranno usufruire diverse centinaia di piacentini: pazienti con autismo, paralisi cerebrale infantile, ictus, cerebrolesioni acquisite (traumi cranici, emorragie cerebrali, anossie cerebrali post-arresto cardiaco), Morbo di Parkinson, SLA e Sclerosi multipla, nonché malattie neurologiche degenerative.
A Piacenza la CAA, già utilizzata nei reparti di riabilitazione e sul territorio a supporto dei pazienti (adulti e minori) con problemi di comunicazione, è ora disponibile per una più ampia platea di utenti.

Fotografia
Fotografia

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina


Fotografia

Service pro mensa Frati Minori

Il Lions Club Piacenza “Il Farnese” ha rinnovato anche quest’anno il proprio impegno di solidarietà nei confronti di chi versa in situazioni di difficoltà, contribuendo alla mensa che i Frati Minori di Santa Maria in Campagna organizzano per i poveri.
Grazie alla disponibilità ed alla compartecipazione di Pa.di.al. (Centro Distribuzione CRAI) si è potuta offrire una consistente fornitura di generi alimentari di prima necessità; il Presidente del Club Giorgio Bianchi, con i Lions Gianluca Barbieri, Enzo Cannalire e Federico Belardo hanno provveduto alla consegna a Padre Secondo Ballati, guardiano e rettore della comunità francescana.
Prosegue così la tradizionale offerta di prodotti alimentari che Il Farnese realizza ogni anno per coloro che attraversano momenti di difficoltà, nello spirito di servizio che è la stessa ragione d’essere dei Lions, un concreto gesto di solidarietà che ogni anno con l’avvicinarsi del Natale viene dedicato alla mensa gestita dai Padri francescani.

Fotografia

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina


Fotografia

Al via il corso per amministratori di sostegno organizzato da tutti i Club Lions della IV Circoscrizione

Il Service è promosso e organizzato da tutti i Club della IV Circoscrizione del Distretto Lions 108 IB3 con il sostegno del Centro di Servizi per il Volontariato (SVEP) e della Fondazione Pia Pozzoli Dopo di Noi di Piacenza.
Il corso, che si tiene presso la sede SVEP di Piacenza, prevede un ciclo di sei incontri formativi tenuti da soci relatori Lions in rappresentanza dei rispettivi undici club del territorio di appartenenza (zona A e zona B) che mettono a disposizione le proprie competenze professionali nel settore legale, fiscale, patrimoniale e sanitario per offrire una spiegazione tecnica della legge 6/2004 alle persone che vogliono ricoprire il ruolo di Amministratore di Sostegno.
Questo importante istituto di protezione giuridica, introdotto nel codice civile dall’anno 2004, è destinato a tutelare con la minore limitazione possibile della capacità di agire le persone prive, in tutto o in parte, di autonomia nelle funzioni della vita quotidiana e grazie alla sua flessibilità ha acquisito nel tempo un ambito di applicazione sempre più ampio, rendendo residuali i tradizionali istituti della interdizione e della inabilitazione.
Il ciclo di incontri prevede anche un appuntamento con tre Giudici Tutelari del Tribunale di Piacenza che nel portare la concreta applicazione dell’istituto giuridico nella nostra comunità si sono resi disponibili a rispondere ai quesiti dei partecipanti.
Al termine del corso a tutti gli iscritti verrà rilasciato l’attestato di frequenza e il materiale illustrativo con una sintesi chiara delle singole relazioni in preparazione allo svolgimento dell’attività di Amministratore di Sostegno.
Tra gli aspetti più significativi di questo progetto, oltre alla collaborazione dei Lions con importanti associazioni del territorio, vi è l’intento voluto dal Presidente di Zona A Andrea Musile Tanzi e dal Presidente di Zona B Claudio Tagliaferri di lavorare tutti insieme, per incrementare l’importanza di service condivisi volti a valorizzare l’unione tra i soci di clubs appartenenti alle zone.
Un service prezioso, un esempio concreto di realizzazione dell’etica lionistica, del nostro motto WE SERVE, un modo importante per realizzare in maniera costruttiva quel valore di “cittadinanza attiva” che l’Associazione Lions sta attuando da diversi anni ponendosi, con la disponibilità e la gratuità, le esperienze e la professionalità dei propri soci, al servizio della comunità e di chi ha bisogno.
Un grande grazie agli organizzatori, al Presidenti di zona A Andrea Musile Tanzi, al Presidente di zona B Claudio Tagliaferri, a tutti i Clubs della IV Circoscrizione ed, in ultimo, ma non per importanza, ai singoli soci lions, relatori al convegno per l’adesione al progetto, l’impegno reso e la disponibilità dimostrata.

Vanessa Grisi
Addetto stampa IV Circoscrizione

Fotografia
Fotografia

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina


Fotografia

I Lions a Piacenza per "Futuro in Salute 2018"

Dopo il successo della scorsa edizione, anche quest’anno i Lions della IV Circoscrizione del Distretto 108 IB3 si pongono al servizio della cittadinanza con visite , controlli sanitari e test gratuiti, in un’ottica di sussidiarietà orizzontale che caratterizza sempre più l’azione della nostra Associazione.
Nell’ambito della nuova edizione di “Futuro in Salute”, la maggior manifestazione provinciale dedicata a prevenzione e stili di vita, tenutasi a Piacenza, nelle giornate del 5 e 6 ottobre 2018 , organizzata dall’AUSL, 118 e dal Comune di Piacenza, l’Associazione Internazionale Lions era presente con stand, volontari e personale medico, tutti rigorosamente lions.
Tra i focus Lions di quest’anno: il Progetto Martina, l’esame ortottico della vista per i bambini in età prescolare, l’esame audiometrico per le capacità uditive, la pletismografia, cioè il controllo della velocità di circolazione del sangue e la spirometria.
Nonostante il maltempo sono stati numerosi i piacentini che si sono sottoposti agli screening gratuiti proposti dai Lions piacentini, tante le domande rivolte ai medici presenti da adulti, anziani e studenti delle scuole medie sui temi del corretto stile di vita, prevenzione, diagnosi precoce dei tumori.
L’obiettivo è semplice: da una parte offrire alla cittadinanza la possibilità di sottoporsi a visite e screening gratuiti in maniera immediata, senza troppa lista d’attesa, dall’altra dare una corretta informazione, imparare a vivere sano, promuovere la salute e la qualità della vita. L’avere medici e volontari a disposizione per un consulto, risulta essere un service sempre più apprezzato dalla collettività.
Soddisfazione da parte dei Lions della IV Circoscrizione che confermano l’importanza della partecipazione alla manifestazione da parte dell’Associazione perché si affronta in strada – tra la gente – un tema di rilievo come quello della salute consentendo l’accesso gratuito a servizi sanitari essenziali.
E un grazie di cuore da parte di tutti noi LIONS per la disponibilità e fattiva collaborazione ai Presidenti di Zona A e B della IV Circoscrizione, Andrea Musile Tanzi e Claudio Tagliaferri, a tutti i Presidenti di Clubs, ai soci volontari della Circoscrizione, ai medici Lions presenti, a Giancarlo Cassani Coordinatore del Comitato Prevenzione della Sordità, a Luana Stripparo Vandelli e Renato De Dominicis del Comitato Progetto Martina del Distretto , a Maria Teresa Zambelli e Gianluca Barbieri del Comitato Lions Day – eventi fra la gente a Sandro Sprocato, coordinatore del Comitato Ambiente- lotta inquinamento e relatore al Progetto Martina e, infine, agli instancabili Lions Massimo Alpegiani e Romeo Albertelli che si sono spesi con tanta generosità.

Vanessa Grisi
Addetto stampa IV Circoscrizione

Fotografia
Fotografia

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina


Fotografia

Il Governatore Distrettuale al Club Piacenza Il Farnese

Il Lions Club Piacenza Il Farnese si presenta all’apertura di questo anno sociale con un intervento di particolare rilevanza: la Raccolta Occhiali Usati nelle scuole di primo livello del II° Circolo Didattico.
ll Presidente Giorgio Bianchi ha colto l’occasione del primo meeting del Club, per presentare al Governatore ed allo staff distrettuale, presenti per celebrare insieme a tutti i soci del Club ed ai rappresentanti degli altri Club Lions piacentini l’inizio del nuovo anno sociale, l’avvio di questa iniziativa.
“Rispondere ai disagi del territorio, ma senza dimenticare l’internazionalità dell’associazione: è questo il primo obiettivo dei Lions - ha detto Giovani Fasani, Governatore per l’anno in corso del distretto 108 IB3, durante l’incontro con il Lions Club Piacenza Il Farnese; “è poi molto importante mantenere attenzione al mondo dei ragazzi per contribuire alla crescita dello spirito lionistico come momento educativo.”
Il nuovo progetto si affianca ai molti progetti Lions cui il Club Il Farnese partecipa attivamente da anni, come il Progetto Martina, Un Poster per la pace e il Diario Scolastico per il II° Circolo Didattico.
Quest’anno Il Farnese ha voluto affiancare al Diario Scolastico uno dei temi tradizionali Lions, la raccolta degli occhiali usati. Gli occhiali usati raccolti dai Lions e da altri volontari vengono riciclati in uno dei diciassette Centri Lions esistenti nel mondo adibiti per tale attività, puliti, riparati e classificati a seconda della gradazione, vengono quindi consegnati dai volontari Lions e di altre organizzazioni che si occupano della distribuzione nei paesi in via di sviluppo.
Nel Diario di quest’anno scolastico i bambini troveranno una spiegazione in parole semplici di questa attività e le modalità per partecipare alla raccolta degli occhiali e, come ha sottolineato la Dirigente del plesso scolastico, Dott.ssa Paola Vincenti, in un recente incontro organizzativo, l’iniziativa è stata accolta con favore ed anche entusiasmo dagli insegnanti per il particolare ruolo educativo che può svolgere: educazione alla solidarietà e lotta contro lo spreco.
Il particolare impegno dell’insegnante Sandra Vallonchini ha permesso di superare le problematiche organizzative e di rendere possibile l’avvio del progetto già con l’inizio dell’anno scolastico.

Fotografia

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina



Torna alla Home Page
Torna alla Home Page>