Lions Club Piacenza Gotico
Lions Club Piacenza Gotico

Visitate il sito del Club Visitate il sito del club



Notizie dal Club
Anno 2006 - 2007

Mozart e l'amore
Mozart e l'amore

Logo Lions Club I Lions Club Piacenza Gotico e Il Farnese insieme per celebrare Wolfgang Amadeus Mozart L'amore è il messaggio rivolto da Wolfgang all'umanità.
Presso la Volta del Vescovo, nel consueto clima di convivialità e amicizia, i Club Lions Piacenza Il Farnese e Piacenza Gotico hanno condiviso una serata dedicata al grande musicista salisburghese.
La musicologa Maria Giovanna Forlani, ricorrendo il 250° anniversario della nascita del musicista, ha approfondito alcuni aspetti peculiari della vita e del carattere di Wolfgang Amadeus Mozart, di fronte ad un folto ed attento uditorio, che ha partecipato con intensa emozione a questo momento magico. Mozart e l'amore: questo il tema che, con la consueta competenza, la Forlani ha sviluppato esprimendo con semplicità e nello stesso tempo con profondità di contenuti i valori espressi dal grande musicista austriaco. Una nuova occasione, dopo gli incontri organizzati nelle scorse settimane, per festeggiare Wolfgang Amadeus e ricordarne i valori, non solo musicali espressi nella sua pur breve esistenza. Nel richiamare il ricordo delle piccole cose di ogni giorno che ispirarono l'espressione artistica di Mozart, i sentimenti e le emozioni che provava interiorizzando le esperienze di ogni momento della sua intensa vita, la Forlani ha saputo, come sempre, intrecciare biografia e leggenda, ricordi e testimonianze storiche, per costruire il racconto di una vicenda vera e profondamente autentica.
Da Don Giovanni a Figaro, fino al Flauto magico, è emersa dalla chiarezza espositiva che ha accompagnato alcuni brevi frammenti musicali, l'energia positiva che tutto coinvolge e pervade, l'amore in sostanza che nella musica Mozart esprime, per confortare chi ancora ha bisogno di una carezza, dell'attenzione ai propri più intimi sentimenti, di una parola di conforto. Questo per Mozart è l'amore e lo esprime nell'intrinseca pura bellezza della sua musica.


Importante iniziativa del Lions Club Piacenza Gotico a favore dei
piccoli della Clinica Pediatrica del Polichirurgico di Piacenza...

Logo Lions Club Grazie al Presidente Lion Danilo Locatelli, il Lions Club Piacenza Gotico, la mattina del 6 Aprile scorso, presso il reparto di Pediatria, ha donato un monitor multiparametrico Welch, comprensivo di saturimetria, di stampante e di relativo carrello : apparecchiatura molto utile al Pronto Soccorso Pediatrico, ovvero alla sezione di Patologia Neonatale.
Il Lions Club Piacenza Gotico , con l’inizio del corrente anno sociale, ha inteso promuovere un service di particolare valenza per la comunità piacentina : la scelta è caduta sull’Unità Operativa di Pediatria e Neonatologiadi Piacenza, diretta dal Professor Giacomo Biasucci, che ha appunto suggerito la necessità del reparto da lui diretto.
Il monitor multiparametrico Welch fornisce in pochi secondi : frequenza cardiaca, stato di respirazione, pressione arteriosa e saturimetria periferica del neonato, parametri importantissimi per una vita appena sbocciata.
Alla cerimonia sono stati presenti , oltre al Prof.Biasucci,il Presidente del Lions Club Piacenza Gotico, i Lions Paolo Pili, Domenico Scaravaggie Claudio Tagliaferri , Delegato di Zona ( IV Circoscrizione Zona A)
A questo service è stato dato grande rilievo anche dalla stampa cittadina.

Annamaria Bottiroli


"PIACENZA SENZA DOLORE"

Logo Lions Club Il Lions Club Piacenza Gotico, sin dalla sua fondazione , ha promosso un service finalizzato all’assistenza dei malati terminali, coordinato dai soci Renzo Ruggerini e Giulio Senini, già primari del locale Ospedale Civile.
Nell’ottica di favorire una migliore conoscenza di questa particolare tematica, il 5 Marzo 2005 ,alle ore 15.00, presso la sede dell’Associazione Industriali di Piacenza, ha organizzato, in collaborazione all’Associazione Paulo Parra per la Ricerca sulla Terminalità, all’Unità di Cure Palliative per l’Assistenza Domiciliare (UCUPAD) e all’Ordine dei Medici di Piacenza, un convegno divulgativo per propagandare nella comunità , le finalità dell’ambizioso progetto denominato: "PIACENZA SENZA DOLORE", di cui è stata ispiratrice la Dott.ssa Armanda Castello , Presidente dell’Associazione Paulo Parra.
Il progetto si propone di creare , in ambito provinciale, una rete di presidi per le cure palliative a supporto di quelle persone affette da patologie che, a causa dei dolori fisici indotti, rendono insostenibile la stessa vita quotidiana. Hanno partecipato all’iniziativa lo stesso Sindaco di Piacenza Ing.Roberto Reggi, nonché quattro comuni della Provincia quali Borgonovo Val Tidone, Castell’Arquato, Rivergaro e Podenzano.
Il convegno, apertosi con i saluti del Presidente del Lions Club Piacenza Gotico, Danilo Locatelli, e dell’Assessore Provinciale Paola Gazzolo, ha visto la presenza del Past Governatore Salvino Dattilo, del Presidente della IV Circoscrizione Francesco Rasi, di un numerosissimo e attentissimo auditorio.
Sono intervenuti i seguenti relatori:
- Dott. Franco De Conno, Direttore della Struttura Complessa di Riabilitazione e Cure Palliative dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano
- Dott.ssa Armanda Castello, Presidente dell’Associazione Paulo Parra Parra per la Ricerca sulla Terminalità La Bagnata-Bettole ( Piacenza)
- Dott. Franco Micheli , Responsabile della Terapia del Dolore presso l’Ospedale di Piacenza
- Dott. Giuseppe Miserotti, Presidente dell’Ordine dei Medici di Piacenza.
Il quotidiano locale Libertà ha dato ampio risalto all’iniziativa.

Annamaria Bottiroli


Importante iniziativa del Lions Club Piacenza Gotico
a favore dei piccoli della comunità piacentina.

Logo Lions Club Grazie al Presidente del Lions Club Piacenza Gotico, tramite i soci Piercarlo Cattadori ( cerimoniere) e Franco Tabacchi (consigliere), la mattina del 7 Ottobre scorso, sono stati donati dal Club 400 palloni di gommapiuma a tre scuole materne cittadine. Nel precedente biennio sono state effettuate analoghe donazioni ad altri istituti : tutto questo è stato molto apprezzato in particolar modo negli ambienti scolastici.
Il Club ha dunque pensato di continuare tale service, che risponde allo scopo di dimostrare attenzione non solo ai bisogni e alle problematiche della società degli adulti, ma anche alle esigenze dell'infanzia, degli "uomini di domani".
La donazione dei palloni ha suscitato entusiasmo non solo nei bambini, ma anche tra i numerosi adulti presenti. Lusinghiere sono state infatti le parole dell'Assessore alla Formazione del Comune di Piacenza Giovanna Calciati, che ha sottolineato e apprezzato la sensibilità del Club per le esigenze dei più piccoli. Questo apprezzamento non fa altro che rimarcare la grande considerazione di cui gode la nostra associazione tra le istituzioni locali.
A questo service è stato dato grande rilievo anche dalla stampa cittadina.



Tornate alla Home Page
Tornate all'Home Page