Lions Clubs Logo
Distretto 108 Ib3 - Italy
We Serve


Lions Club Certosa di Pavia
Lions Club Certosa di Pavia

Visitate il sito del Club Visitate il sito del club



Notizie dal Club

Fotografia

Certosa di Pavia si mobilita per i più piccoli

Logo Lions Club I Lions sono sempre stati assai sensibili ai problemi della vista e il Lions Club Certosa di Pavia ha deciso di impegnarsi per promuovere la cultura del controllo preventivo della vista sin dalla più tenera età. Questo è ora possibile grazie ad una apparecchiatura, l’autorefrattometro, che consente un controllo indolore e sicuro. Il prof. Paolo Emilio Bianchi della clinica Oculistica del Policlinico San Matteo ha illustrato il funzionamento dell’autrorefrattometro e i benefici che possono derivare dal suo ampio impiego.
Unico problema: il costo.
Con l’idea di riuscire ad acquistare molti di questi apparecchi il Club Certosa di Pavia ha organizzato una serata presso la sede della Canottieri Ticino il 24 novembre. Serata all’insegna della convivialità, allietata dallo spettacolo offerto da Gigi Franchini, eclettico showman, che ha divertito il pubblico con la sua travolgente vitalità e bravura. I numerosi hanno applaudito lo spettacolo e apprezzato la cucina di Betty e del suo staff.
Il numeroso pubblico ha consentito di raccogliere una somma considerevole per l’acquisto degli apparecchi. Ma non è finita qui….

L’addetto stampa
Alessandra Morlotti


Fotografia
Nella foto: un momento dell’inaugurazione della passerella pedonale all’ufficio informazione turistica del Broletto

Inaugurata la passerella pedonale per supererare le barriere architettoniche allo IAT del Comune di Pavia presso il Broletto, realizzata con il contributo dei Lions

Logo Lions Club E’ stata inaugurata la passerella pedonale per il superamento delle barriere architettoniche per l’accesso all’ufficio informazione turistica del palazzo del Broletto. Il progetto è frutto di una sinergia tra i Lions Club della II Circoscrizione del distretto 108 Ib3, l’Università e il Comune di Pavia.
All’inaugurazione sono intervenuti il Governatore del Distretto Giovanni Bellinzoni, il Past President di zona Pierluigi Nascimbene, l’assessore Angelo Gualandi, l’assessore Giacomo Galazzo, il professore di architettura tecnica dell’Università Alessandro Greco e il progettista Ing. Gianluca Pietra, presidente dei Lions della Zona A.
La passerella, realizzata con il benestare della Soprintendenza ai Beni Culturali e della Commissione per il Paesaggio del Comune di Pavia, è lunga 9 metri e larga 130 cm ed è collocata nella porzione iniziale di Via del Comune, vicino alla parete esterna del Palazzo del Broletto. L’opera è stata realizzata con acciaio, acciaio cortén e calcestruzzo.
I Lions che hanno contribuito a realizzare l’intervento a propria cura e spese e hanno ceduto al Comune di Pavia la passerella sono Pavia Host, Pavese dei Longobardi, Pavia Le Torri, Certosa di Pavia, Ticinum via Francigena, Pavia Ultrapadum New Century e il Leo Club Pavia.
Lo IAT non era accessibile da persone disabili con impedita capacità motoria. I Lions, con il loro intervento, hanno eliminato questa barriera, realizzando un progetto nato nel Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura, sotto la guida del professor Alessandro Greco, docente Associato di Architettura Tecnica e dell’ing. Valentina Giacometti, dottore di ricerca in Architettura Tecnica, esperta ricercatrice in materia di barriere architettoniche.
Il prof. Greco studia dal 2006 le tematiche connesse all’accessibilità e alla fruibilità degli spazi urbani e degli edifici, soprattutto quelli di elevato valore storico e architettonico come il palazzo del Broletto, con una intensa attività di progettazione per migliorare l’accessibilità e la fruibilità della città di Pavia e di alcuni edifici storici dell’Università (il Palazzo Centrale dell’Università di Pavia, il Polo Cravino, il Museo della Tecnica Elettrica).
“Realizzare questa passerella pedonale al Broletto - ha detto Gianluca Pietra, presidente dei Lions di zona A, prima Circoscrizione - è un orgoglio per i Lions che lo hanno donato alla città di Pavia. I Lions rendono così esecutivo un progetto che nasce come prodotto della ricerca dell’Università in materia di disabilità e superamento delle barriere architettoniche, mettendo al servizio della comunità le proprie professionalità, realizzando un’opera di interesse e fruizione collettiva”.
“I Lions così partecipano attivamente - ha aggiunto Gianluca Pietra - al bene civico, culturale, sociale e morale della comunità, dimostrando con l'eccellenza delle opere e la solerzia del lavoro la serietà della vocazione al servizio. L’Università concretizza la propria ricerca con opere presenti sul territorio”.

Fotografia


Fotografia

Serata benefica del 24 novembre 2017

Logo Lions Club Sin dalla più tenera età si possono avere problemi alla vista che finiscono per condizionare tutto il resto della vita se non vengono diagnosticati e curati tempestivamente. Il 24 novembre alle ore 20 presso la Canottieri Ticino di Pavia, il Lions Club Certosa di Pavia organizza una serata allo scopo di raccogliere fondi per l’acquisto di un autorefrattometro, un apparecchio che viene utilizzato per la determinazione della capacità visiva sin dalla più tenera età in modo semplice, non invasivo e gratuito.
Ospite della serata sarà il noto comico ed intrattenitore Gigi Franchini
Lo spettacolo sarà preceduto da una cena a buffet
Prenotazioni ai numeri 3356170865, 0382539126.

L’addetto stampa
Alessandra Morlotti



Tornate alla Home Page
Tornate all'Home Page