Lions Clubs Logo
Distretto 108 Ib3 - Italy
We Serve


Lions Club Soncino
Lions Club Soncino

Visitate il sito del Club Visitate il sito del club



Notizie dal Club

Fotografia

"Servizio idrico integrato: acqua buona anche da bere"

Logo Lions Club Una serata interamente dedicata all’acqua quella andata in scena venerdì 17 novembre presso il ristorante Molino di Sotto, dove il Lions Club Soncino – in virtù della propria sensibilità ambientale – ha promosso una conviviale che ha avuto come protagonista la risorsa idrica e la sempre più crescente esigenza di valorizzarla e preservarla.
A fare gli onori di casa il Presidente Primo Podestà che, con il supporto del cerimoniere Luigi Vedrietti, ha accolto i numerosi soci e ospiti - tra cui il Sindaco Gabriele Gallina, il Presidente del Lions Club Pandino Gera d’Adda Anna Giuseppina Fiorentini, la Presidente della Pro Loco di Soncino Pervinca Pedrini con il consigliere Giuseppe Cavalli - e ha presentato il relatore della serata Alessandro Lanfranchi, Amministratore Delegato di Padania Acque, società di gestione del servizio idrico integrato della Provincia di Cremona.
In apertura di incontro, il Presidente Podestà - ripercorrendo sinteticamente il percorso di informazione e sensibilizzazione ambientale avviato dal Club ben tredici anni fa, tradottosi nel tempo nella promozione di conviviali dedicate a temi quali i rifiuti, le energie rinnovabili e più in generale lo sviluppo sostenibile – ha introdotto il tema della serata, che si inserisce nel più ampio concetto di “diritto umano essenziale”: come dice Papa Francesco “Le acque del pianeta siano adeguatamente protette e nessuno sia escluso o discriminato dall’uso di questo bene”.
Il relatore Alessandro Lanfranchi ha illustrato e approfondito il tema della risorsa idrica partendo dalla presentazione del servizio integrato provinciale, delle attività ad esso collegate (erogazione acqua potabile, gestione fognature, depurazione) e delle eccellenze che lo caratterizzano (investimenti sulle reti, innovazione tecnologiche, qualità dei servizi).
La trattazione è poi proseguita con la presentazione di un importante progetto che vede protagonista Padania Acque ovvero la Fondazione Banca dell’Acqua Onlus, che si propone l'esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale nell'ambito territoriale cremonese e della Regione Lombardia promuovendo iniziative finalizzate da un lato a supportare, nel rispetto della dignità umana, l'accesso ai servizi idrici da parte di tutti anche e soprattutto delle famiglie bisognose e dall’altro a diffondere la cultura dell'acqua presso le nuove generazioni, per contribuire alla costruzione di un futuro sostenibile.
In questo senso sono da leggere le interessanti e seguitissime attività che Padania Acque sta realizzando su tutto il territorio provinciale sia nelle scuole che presso le comunità locali per la promozione dell’utilizzo dell’acqua del rubinetto - buona anche da bere, molto meno costosa e più controllata rispetto a quella in bottiglia - quale importantissimo contributo che ognuno di noi può dare alla riduzione dei rifiuti con meno plastica e dell’inquinamento atmosferico.
Dopo un momento dedicato alle domande di soci ed ospiti, a cui Lanfranchi ha risposto fornendo dati, informazioni e curiosità, la conviviale si è infine conclusa con i dovuti ringraziamenti e con la tradizionale consegna al relatore degli omaggi del Club.

Fotografia
Fotografia

Fotografia

Prima Conviviale con protagonista il Gemellaggio con il LC Matera

Logo Lions Club E’ stata inaugurata sabato 30 settembre la stagione lionistica 2017/2018 del Lions Club Soncino con la prima conviviale a presidenza Primo Podestà.
Protagonisti assoluti dell’avvio della nuova annata sono stati gli ospiti del Lions Club Matera Città dei Sassi: quella di sabato è stata infatti l’occasione non solo per accogliere a Soncino gli officers Lions materani ma anche e soprattutto per condividere con loro la volontà di proseguire il gemellaggio avviato la scorsa primavera rinnovando la comunione di intenti e di percorsi.
Particolarmente partecipata la delegazione di Matera in terra soncinese, formata dal Presidente Francesco Saverio Attico, dal Past President Nunzio Calicchio, dal Segretario Vito Berberio, dal Tesoriere Rocco Randazzo, dal cerimoniere Elisabetta Venezia e dal Presidente di Zona YA108 Eustachio Guanti accompagnato dalla moglie Maria Teresa Asprella anche lei socia Lions.
Ad accoglierli al loro arrivo a Soncino, sabato mattina, erano presenti il Presidente Podestà coadiuvato dal cerimoniere del Lions Club Soncino Luigi Vedrietti, nonchè numerosi soci ed altrettanti graditi ospiti, tra cui il Presidente di Zona A 108IB3 Enrico Stellardi, il Presidente del Lions Club Crema Gerundo Amedeo Zaccaria, il Presidente del Lions Club Castelleone Dante Corbani, il Presidente del Lions Club Pandino Franco Cenadelli e la Presidente dell’Associazione San Vincenzo Silvana Nobilini.
La giornata si è svolta in un clima di grande amicizia e condivisione e si è essenzialmente tradotta – prima della conviviale organizzata per la serata – in una interessantissima visita guidata alla città di Soncino, grazie anche e soprattutto alla professionalità e competenza della guida Francesca Perotti, che ha sapientemente accompagnato la delegazione materana in un affascinante percorso tra storia, arte e archeologia.
Il “tour” si è aperto in sala consigliare, dove il Sindaco Gabriele Gallina ha accolto gli ospiti di Matera facendo gli onori di casa accompagnandoli poi in una piacevole visita guidata del palazzo comunale. La delegazione ha quindi proseguito la giornata alla scoperta della bellezze della città visitando la Rocca Sforzesca, il Museo storico ed archeologico, la Casa degli Stampatori, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, quella di San Giacomo e la Pieve.
Alla sera si è infine svolto il momento lionisticamente più alto della giornata: la celebrazione dell’unione tra i due Club nell’ambito della conviviale organizzata presso il ristorante Molino di Sotto, culminata con la lettura della “Carta del Gemellaggio” e con la rinnovata sottoscrizione di questa importante partnership da parte del Presidente Podestà e del Presidente Attico, che hanno riconfermato le volontà dei due Club (già espresse lo scorso 1° Aprile in terra Materana quando era stata la delegazione soncinese ad essere ospitata nella magnifica Città dei Sassi). Alla serata erano presenti numerosi Soci e ospiti unitamente al Sindaco Gallina.
La serata si è conclusa con il tradizionale scambio di doni e l’impegno da parte del Club soncinese a visitare nuovamente Matera nei prossimi mesi così da rinnovare ulteriormente la comunione di intenti sancita nell’ambito del gemellaggio.

Fotografia



Tornate alla Home Page
Tornate all'Home Page